VALIGIA: I SEGRETI PER PREPARARLA ALLA PERFEZIONE

6 AGOSTO 2020

Bagaglio da preparare, zero tempo per pensare e una sola domanda che frulla nella testa: cosa metto in valigia?

Preparare la valigia è uno dei momenti più stressanti prima di una partenza. Il problema principale sono le incognite alle quali si va incontro: non sempre, infatti, si sa come saranno le condizioni climatiche o di quanti cambi si può avere bisogno e, nel dubbio, si portano più cose del necessario.

Pensare al tipo di viaggio che ci aspetta e considerare anche cosa ci piacerebbe fare (camminate, serate eleganti, surf, mare, party mondani…) può essere un buon punto di partenza. Ne abbiamo parlato, e ne parleremo ancora, nelle stories sul mio profilo ig.

Ci sono, poi, dei must have che non possono assolutamente mancare nella valigia perché, ovunque si vada, bisogna farsi trovare preparati a ogni evenienza.

Ne ho parlato nelle stories su IG ma rivediamoli qui velocemente. Successivamente vedremo anche qualche trucco sul come organizzare il bagaglio perfetto; lo trovi in fondo all'articolo.

  1. Cosa non può mancare nel beauty case.

Se vi recate in un albergo, a meno che non abbiate particolari esigenze, non sarà necessario portare con sé il bagnoschiuma, lo shampoo, la cuffia per la doccia e il detergente.

  • Detergente per il viso e gli occhi
  • Dentifricio e spazzolino
  • Deodorante e profumo
  • Lenti a contatto e soluzione per immergerle
  • Crema viso e corpo
  • Spazzola o pettine
  • Elastici e pinze per capelli
  • Solari e dopo sole
  • Struccante (salviette o detergente)
  • Dischetti di cotone per ogni evenienza

Trucchi: mascara, due rossetti (uno naturale e uno colorato), terra o blush, illuminante e correttore. Non serve molto altro!

Una lista delle cose da portare in valigia non può essere completa senza gli accessori tecnologici, che possono rivelarsi davvero fondamentali.

2 Cosa non può mancare: la tecnologia


È vero che in vacanza bisognerebbe staccare con la tecnologia, ma è anche vero che ci sono momenti in cui la tecnologia può salvarci anche in viaggio. Ecco cosa non dimenticare:

  • Cellulare
  • Caricabatterie
  • Cuffie o auricolari
  • Laptop e caricabatterie (se necessario).

Ed ecco i trucchi del bagaglio perfetto!

Costruisci la tua valigia pensando al guardaroba a capsule!

Con pochi capi ti assicuri quei cambi necessari per uscire, fare escursioni, andare al mare... prima di dover ricorrere alla lavatrice. Il trucco sta nel rendere abbinabili tra di loro tutti i “sopra” (top) con tutti i “sotto” (bottom). Sembra abbastanza ovvio ma non lo è. Se non conosci bene le regole del guardaroba a capsule, puoi leggere questo articolo e scaricare gratis l'ebook per iniziare a costruire il tuo armadio a capsula.


Poniti queste domande:

  • quanti giorni e quante notti durerà la vacanza?
  • cosa farai? escursioni in città, solo spiaggia e mare, passeggiate in collina...
  • quale sarà il clima? Controlla il meteo..sempre!
  • ci saranno occasioni sociali? Cene al ristorante, escursioni in barca, party...

È importante scegliere il tono dominante di ciò che metti in valigia, per poter fare i giusti abbinamenti. Scegli un colore moda e abbinaci nuance più neutre e di sfumature più o meno accese. Le fantasie sono difficili da abbinare tra di loro. Prova con le righe, i pois o un motivo floreale.

Disponi tutto sul letto e procedi a sistemare tutto in valigia seguendo questi piccoli accorgimenti:


  • Disponi gonne e pantaloni sul fondo della valigia senza piegarli, lasciando uscire le gambe fuori dal bagaglio;Crea poi uno strato successivo con tutti gli altri indumenti, arrotolati o piegati in verticale, uno accanto all’altro e poi richiudi con le gambe dei pantaloni, a mo’ di sandwich;
  • Metti le cinture lungo i bordi, per evitare di arrotolarle e quindi di occupare spazio inutile
  • Usa calzini, foulard, ecc. come “tappabuchi”
  • Scarpe e ciabatte andrebbero poi riposte in valigia all’interno di sacchi di stoffa e non di plastica, perché il tessuto lascia respirare le calzature evitando così cattivi odori. Sistemale poi insieme alle altre cose più pesanti e ingombranti in fondo alla valigia, dalla parte opposta alla maniglia
  • Per alcuni prodotti di uso comune (dentifricio, phon, crema anti-zanzare,…) organizzati con i tuoi compagni di viaggio, per non portare doppioni inutilmente
  • Porta anche un piccolo zaino o una borsa pieghevole da utilizzare per riportare a casa qualche souvenir acquistato durante il viaggio e una borsina in tela per la biancheria sporca

Una volta arrivati a destinazione, la prima cosa da fare è aprire la valigia e riporre con cura i vestiti. Meno restano nel bagaglio e meglio è.

E adesso c'è un'ultima cosa da dire: BUONE VACANZE!!!

SCRITTO DA

Alessandra Boaro

CEO & FOUNDER STYLE FOR SUCCESS

Responsabile della creazione di programmi di formazione adatti a tutti i contesti in cui il tema centrale è la relazione fra le persone. In carico della pianificazione dei corsi, della ricerca e dello sviluppo di nuove metodologie di formazione, di individuare i migliori trainer sul mercato per gli specifici settori di appartenenza.Collabora attualmente, in qualità di consulente, con brand della moda e del lusso.

Alessandra Boaro