COME SCEGLIERE I COSTUMI IN BASE ALLA FORMA DEL CORPO

6 AGOSTO 2020

Ecco i tips utili da seguire per scegliere il costume giusto!

Tutte le nostre forme sono splendide, partiamo da questo concetto FONDAMENTALE!

Sappiamo anche che è molto importante conoscersi e conoscere il proprio corpo per trovare i punti di forza ed esaltarli in modo da equilibrare la figura.

In questa news, vi darò qualche dritta su come scegliere il costume in base al fisico ma se ancora non sapete qual è la vostra forma del corpo potete leggere questo articolo o fare il mio corso sulle Forme del corpo femminili.

La regola di base è sempre la stessa: riportare equilibrio, armonia e proporzione nel nostro corpo.

Iniziamo da qualche regola generale per il sopra.

Il reggiseno a fascia è adatto a chi ha il seno sodo o ha poco seno e andrà bene in caso di spalle strette o spioventi.

Se il seno è poco rouches o volants possono aiutare!


I reggiseno a triangolo sono adatti a chi ha seno medio o importante. Se volete minimizzare il seno, sceglietelo in colori scuri tinta unita.


Se avete un seno abbondante che deve essere sostenuto, la coppa preformata farà al caso vostro. Se avete poco seno, il push up aiuta a patto che la coppa si riempia mi raccomando - in caso opposto l’effetto è davvero bruttino! Colori chiari e fantasie, rouches e volants valorizzano ancora di più!

Continuiamo con le regole generali per il sotto.

Più lo slip è sgambato più allunga la gamba, più lo slip è a vita bassa più accorcia la gamba. Lo slip regolare dal taglio classico, se siamo morbide sui fianchi, scegliamolo con i laccetti regolabili che è più versatile. A vita alta con i laccetti posizionati verso l’alto aiuta ad allungare le gambe.

Lo slip alla brasiliana è indicato per chi ha un lato B alto e sodo. Una dura e crudele realtà!!

Le culotte a vita regolare sono adatte a chi ha un po’ di pancetta ma attenzione perché segnano comunque il sedere e accorciano molto la figura. Meglio optare per delle culotte a vita alta che minimizzano i fianchi, riducono l’addome preferendo modelli che non tagliano il gluteo.


Il costume intero è adatto a tutte ma cambieranno i dettagli come le coppe preformate, i drappeggi sull’addome e la sgambatura.

Ed ora vediamo i costumi più giusti per ogni singola forma del corpo

Partiamo dal fisico a triangolo. Parliamo di una fisicità generalmente caratterizzata da vita e spalle strette, seno minuto e fianchi pronunciati.

In tal caso bisogna valorizzare il punto vita e dare volume a busto e spalle. Si a reggiseni con fantasie colorate e grandi, righe orizzontali ed inserti. Colori chiari e reggiseni leggermente imbottiti anche a fascia con rouches frange paillettes, andranno benissimo!


No al triangolo semplice e liscio: schiaccia il seno anziché volumizzarlo.

Via libera agli slip sgambati e a quelli a vita alta in stile culotte con un tocco vintage, preferibilmente a tinta unita e di un colore scuro e senza particolari fantasie o applicazioni.


No a fiocchi importanti o alle frange laterali: il rischio è quello di attirare l’attenzione proprio sui fianchi. Niente slip a vita bassa. Va bene anche un costume intero purché sia modellato in vita e presenti un po’ più di volume nella parte alta. Sono perfetti ad esempio i modelli arricchiti da applicazioni, rouches e frange e con una leggera coppa –aiuta il décolleté – e spalline con volants o altra applicazione perchè aprono le spalle.

Fisico a triangolo invertito: le donne che appartengono a questa categoria hanno spalle più larghe del bacino e un punto vita non molto definito. In tal caso bisogna bilanciare la figura. Ideali i costumi monospalla. Meglio evitare invece i crop-top, le spalline troppo sottili e l’allacciatura dietro al collo. Sì alla tinta unita e ai colori scuri sopra. Ci si può invece sbizzarrire con quella inferiore. Essendo i fianchi stretti, via libera a modelli arricchiti da laccetti e volants laterali. Oltre ai bikini vanno bene anche i costumi interi ma attenzione al taglio: la parte superiore non deve enfatizzare le spalle.

Fisico ovale: sì a bikini, trikini e costume intero. Le spalle sono tondeggianti e il busto è ampio. Bisogna spostare l’attenzione dalle cosiddette "maniglie dell’amore" indossando costumi interi o bikini con slip leggermente alto e un reggiseno a balconcino o con allacciatura dietro al collo. Meglio puntare su toni scuri ed evitare le fantasie. Se ve la sentite di osare, anche il trikini è una buona soluzione per l’ovale asciutto: contiene la pancia e definisce il punto vita.

Fisico a rettangolo: Se hai un fisico a rettangolo vuol dire che sei asciutta, con un punto vita poco definito. In tali casi è importante ammorbidire il corpo e renderlo più sinuoso al fine di esaltare la propria femminilità. Per farlo basta creare movimento. Opta per bikini fantasiosi, ricchi di colori, stampe vivaci e applicazioni ovvero frange, volants, paillettes e ricami sia sullo slip che sul reggiseno (meglio evitare i modelli privi di supporto per il seno). Sì anche al costume intero purché mai liscio ma con applicazioni, colori sgargianti, fantasie vistose, intrecci e tutto ciò che conferisce volume e morbidezza a un fisico esile. Ideale anche il trikini che, con il suo gioco di tagli, crea movimento.

Fisico a clessidra: sì a slip a vita alta e reggiseno a balconcino. Figura perfettamente bilanciata. fisicità armoniosa e sinuosa. niente meglio di un costume con slip a vita alta (poco sgambato) abbinato a un reggiseno a balconcino – con allacciatura dietro al collo – dotato di ferretti e coppe, elementi necessari al fine di fornire sostegno a un seno generoso. Va bene anche il triangolo soprattutto per le clessidre meno formose. Le fantasie sono permesse perché siete una forma bilanciata ma anche il colore a tinta unita è un’ottima soluzione. I costumi interi specialmente quelli con un gioco di intrecci o di linee incrociate sul busto aiutano a mettere in risalto il punto vita. Così come i trikini: sono molto sensuali e perfetti per enfatizzare le curve .

Approfittate dei saldi estivi per acquistare il vostro costume perfetto e poi... VIA! Destinazione mare o lago...

SCRITTO DA

Alessandra Boaro

CEO & FOUNDER STYLE FOR SUCCESS

Responsabile della creazione di programmi di formazione adatti a tutti i contesti in cui il tema centrale è la relazione fra le persone. In carico della pianificazione dei corsi, della ricerca e dello sviluppo di nuove metodologie di formazione, di individuare i migliori trainer sul mercato per gli specifici settori di appartenenza.Collabora attualmente, in qualità di consulente, con brand della moda e del lusso.

Alessandra Boaro