VENDITA PERSUASIVA

5 FATTORI DA CONSIDERARE PER MIGLIORARE LA TUA LEADERSHIP ATTRAVERSO LA PERSUASIONE

CORSO DI VENDITA PERSUASIVA

6 FEB 2020

Ne abbiamo parlato durante il corso di Vendita Seduttiva che abbiamo svolto il 30 gennaio: i clienti non sono più quelli di una volta. La figura del venditore è cambiata, si è evoluta anche attraverso una maggiore conoscenza delle tecniche di comunicazione seduttiva e persuasiva.

E all’interno delle aziende cosa succede?

Anche le nuove organizzazioni oggi sono cambiate: la figura del dipendente inquadrato in una struttura a cui viene “ordinato” di svolgere un compito è sempre meno presente e lascia spazio a nuovi rapporti di collaborazione leader – dipendente.

Per fare in modo che queste nuove relazioni avvengano in modo efficace e costruttivo, producendo miglioramenti, la qualità delle informazioni scambiate deve essere prioritaria, stimolante per il collaboratore e meno stressante per il leader.

I 5 fattori da considerare per migliorare la tua leadership attraverso la persuasione diventano la base su cui erigere il nuovo modo di relazionarsi per ottenere da una parte fiducia e, dall’altra, performance.

Ma che cosa si intende per persuasione? Esiste una persuasione positiva o negativa? E cosa ha a che fare con la leadership?Continua la lettura e scoprirai come migliorare la tua leadership attraverso la persuasione. 

“Pretend that every single person you meet has a sign around his or her neck that says, ‘Make me feel important.’ Not only will you succeed in sales, you will succeed in life.” 

Scopri come usare le tecniche di seduzione e persuasione per incrementare la tua leadership,

migliorare la tua comunicazione ed ottenere più clienti.

Vuoi una soluzione personalizzata che ti permetta di raggiungere da subito i risultati?

Clicca sul bottone qui sotto:

La persuasione è l’arte di modificare l’atteggiamento o il comportamento altrui attraverso uno scambio di idee.

Differentemente da quanto si ritenga nell’opinione comune, la persuasione non è di per sé un fenomeno positivo o negativo. Il valore della persuasione dipende dalle finalità che il persuasore si prefigge.

La persuasione è lo stesso strumento che usiamo nel contesto privato per convincere il nostro gruppo di amici, il nostro partner, i nostri figli a fare qualcosa suggerendo anche il modo in cui noi vorremmo che venisse fatto. Dunque, è uno strumento che tutti utilizziamo, ma come tale è positivo o negativo solo in base all’uso che ne facciamo.

La persuasione diventa etica, o positiva, quando il fine per cui è fatta crea benessere e prosperità a tutti e cioè è buona per la persona, è buona per gli altri ed è buona nel contesto in cui è inserita.

Vediamo quindi i 5 fattori da considerare per migliorare la tua leadership attraverso la persuasione. 

Quando i leader comprendono come usare la persuasione nelle loro comunicazioni, possono essere più premurosi ed intenzionali riguardo alla loro lingua e, in definitiva, essere più efficaci.

Considera questi 5 fattori per migliorare le tue abilità di persuasione ogni volta che comunichi:

1. Approccio

Quando cerchi di convincere gli altri, è utile iniziare assicurandoti che abbiano i fatti e le informazioni che ti hanno portato alla definizione delle idee, dell’offerta, del prodotto che stai proponendo. Ciò può includere storie e lezioni apprese in situazioni precedenti, dati relativi al panorama attuale ed eventuali tendenze emergenti che possono aiutare a prevedere la direzione futura. Quando mostri alle persone come sei arrivato alla tua visione, hai più credibilità, le persone tendono a seguire i tuoi ragionamenti e si sentono più ingaggiate. Affianca la comunicazione assertiva, scegli le giuste parole da dire, componi la frase nel giusto modo e asseconda il tutto con il corretto linguaggio del corpo e tono della voce per potenziare l’efficacia del tuo messaggio. Ne parliamo sempre durante i nostri corsi. 

2. Essere “sempre sul pezzo”

Il tempismo è tutto quando si tratta di convincere gli altri. Considera tutto quello che sta succedendo nell’organizzazione o nella situazione specifica di un singolo individuo: sarà più facile identificare i momenti in cui le persone saranno più disponibili e ricettive a nuove idee. Ottenere l’allineamento è un processo a doppio senso, spesso è anche meglio affrontare argomenti specifici faccia a faccia e dedicando il giusto tempo. Leggi la situazione, entra in contatto con le persone e comprendi come interpretano il tuo messaggio stimolando riflessioni, domande e discussioni aperte. Il confronto guidato è sempre una grande opportunità.

3. Fiducia

La quantità di informazioni condivise è correlata al livello di fiducia tra un leader e le persone che si vuole persuadere. Nelle situazioni in cui è necessario creare fiducia, fornire più informazioni in precedenza porta a un livello di fiducia più elevato. Anche ricevere informazioni è fondamentale per creare fiducia reciproca, quindi affina le tue capacità di ascolto e impara come ottenere feedback costruttivi dal team. Tieni presente che se c’è un alto grado di sfiducia all’inizio del processo, troppe informazioni fornite troppo presto possono ritorcersi contro. Prima di tutto lavora sullo stabilire un clima di fiducia e poi fornisci maggiori informazioni man mano che la relazione si evolve.

4. Prevedibilità

Nel persuadere gli altri, il risultato finale deve essere ragionevolmente prevedibile per entrambe le parti al fine di arrivare alla stessa conclusione. Quando le parti coinvolte iniziano con aspettative molto diverse, il divario deve essere ridotto progressivamente nel tempo avvicinando le reciproche posizioni e trovando un punto in comune. Ciò serve a creare fiducia e si traduce in un risultato accettabile per tutti gli interessati.

5. Vantaggio reciproco

Entrambe le parti devono ottenere qualcosa dalle decisioni prese e tutti devono sentire che l’incontro è andato a buon fine. Inoltre, mentre si avvicina la scadenza del progetto o il risultato finale, assicurati di poter vedere quali saranno i vantaggi e benefici che riceverà l’altra persona. Tieni traccia anche dei progressi che fanno le singole persone nel mentre in cui lavorano per raggiungere l’obiettivo e falli presente: servirà per motivare ancora di più le persone impegnate. 

La persuasione è un’abilità comunicativa chiave per chi gestisce un team di lavoro, per chi vende un prodotto, un servizio o un’idea ad un cliente finale. 

L’arte della persuasione non riguarda solo l’apprendimento di tecniche di vendita. Si tratta di acquisire competenze comunicative per convincere gli altri a adottare la propria posizione o condividere la propria prospettiva in modo vincente per entrambi. 

Ricorda: tutto parte dalla comprensione e dalla conoscenza. Comprendendo ciò che gli altri vogliono e di cui hanno bisogno – informazioni, tempo, fiducia… – i leader possono essere più persuasivi e riuscire meglio nel loro ruolo di leader.

 Facile? No! Ma estremamente utile rimboccarsi le maniche ed iniziare a sviluppare le competenze necessarie per essere un leader di successo! Noi possiamo supportarti attraverso strumenti concreti ed efficaci, scrivici a info@styleforsuccess.it.

SCRITTO DA

Alessandra Boaro

CEO & FOUNDER STYLE FOR SUCCESS

Responsabile della creazione di programmi di formazione adatti a tutti i contesti in cui il tema centrale è la relazione fra le persone. In carico della pianificazione dei corsi, della ricerca e dello sviluppo di nuove metodologie di formazione, di individuare i migliori trainer sul mercato per gli specifici settori di appartenenza.Collabora attualmente, in qualità di consulente, con brand della moda e del lusso.

Alessandra Boaro